Breadcrumb

Notizie

Milano 5 febbraio 2019 – Synertrade Italia sigla una partnership con Creactives per arricchire di capacità semantica la propria piattaforma.

La partnership tra Synertrade e Creactives si inserisce in un piano di integrazione a livello internazionale, finalizzato all’arricchimento degli aspetti di contenuto della piattaforma Accelerate.

La funzione acquisti oggi ha un ruolo determinante, l’utilizzo di strumenti e tecnologie sempre più puntuali permette al procurement di focalizzare le energie su un piano più strategico.

Parlare di analisi semantica dei dati è rivoluzionario. Nel mondo del procurement si parla molto di Artificial Intelligence, ma pochi ancora hanno portato sul mercato soluzioni concrete. Ecco perché, quando ci siamo avvicinati a Creactives, ci siamo innamorati delle sue potenzialità.

Sergio Perego, Country Manager SynerTrade Italy

In occasione dell’evento Semantic Procurement, svoltosi a Milano lo scorso 17 gennaio, Synertrade Italia e Creactives hanno presentato le funzionalità e la capacità semantica integrate sulla piattaforma Accelerate. Questo sodalizio nato primariamente da una collaborazione a livello locale, sta già dando i primi frutti anche fuori dal nostro paese, portando oltre confine un’eccellenza tutta italiana. La capacità semantica di capire ciò che c’è dentro gli ordini e le fatture, collegato alla capacità della piattaforma Accelerate di legare questa analisi della spesa nei processi gestiti in piattaforma, permette al responsabile acquisti e alla sua organizzazione, di avere una visione chiara e di prendere decisioni mirate.

Creactives è un’azienda italiana nata a Verona, con filiali in Spagna, Germania e Francia.   E’ specializzata nell’analisi dei dati multilingua della Supply Chain, e si avvale di una tecnologia che combina “Semantic Knowledge Engineering” e “Deep Learning”. Questa “tecnologia ibrida” permette di interpretare e classificare correttamente e secondo qualsiasi struttura tassonomica il contenuto dei campi descrittivi, in più di 25 lingue diverse.

La partnership fra Creactives e Synertrade fornisce ai CPO uno strumento di analisi potenziato: permette infatti agli uffici Acquisti di sfruttare a proprio vantaggio una mole importante di informazioni, senza limiti linguistici, classificandoli in modo granulare e aggregandoli in modo strategico. L’intelligenza artificiale, poi, rafforza molto la capacità di interpretazione dei dati, rendendo disponibile, peraltro, l’associazione tra bene acquistabile e codice produttore. 

Paolo Gamberoni Co-Owner e CEO di Creactives.

L’evento Semantic Procurement è stata l’occasione per presentare i risultati di una collaborazione che ha coinvolto in anteprima un Customer Advisory Board composto da clienti Synertrade di quattro industry: Food & Beverage, Media, Manufacturing e Farmaceutico. A questa platea, nell’ottobre scorso, erano state presentate le potenzialità di Spend Analysis di dati multilingua, la possibilità di armonizzazione dell’albero merceologico, la classificazione real-time delle free-requests e l’auto categorizzazione con l’obiettivo di raccoglierne i commenti e suggerimenti. Le risposte sono poi state riportate al team R&D Synertrade, che ha lavorato sull’integrazione delle feature per renderle fruibili dagli utenti Accelerate. Due le aree di maggior interesse evidenziate: il potenziamento della capacità di Spend Analysis attraverso una classificazione semantica, multilingue e puntuale, e la possibilità di usufruire di uno Smart Assistant per il suggerimento automatico e contestuale (Prompt) della corretta categorizzazione fin dall’inizio della creazione del dato.