Breadcrumb

Notizie

Per il secondo anno consecutivo Synertrade mantiene la posizione di Visionary nel Magic Quadrant 2019 di Gartner per le suite Procure-to-Pay. Secondo Gartner, “il mercato delle suite Procure-to-Pay sta crescendo rapidamente mentre le organizzazioni cercano automazione e innovazione per controllare la spesa e migliorare la collaborazione con i fornitori. I responsabili Acquisti possono basarsi su questa valutazione di 13 fornitori per supportare il loro processo di selezione dei fornitori”.

In base al rapporto, “I Visionari si differenziano per l’anticipo dimostrato rispetto alla maggior parte dei potenziali concorrenti nella fornitura di prodotti innovativi e/o modelli di consegna. Sono tipicamente aziende più agili, capaci di cogliere e modulare le tendenze che stanno prendendo forma, o prenderanno forma, nel mercato P2P.

I visionari hanno una visione e una roadmap forte, che porta innovazione e funzionalità strategiche alle loro piattaforme. I visionari sono quindi generalmente la scelta più appropriata per le organizzazioni che vogliono innovare rivolgendosi a fornitori ad alto potenziale, controllando al tempo stesso il loro investimento. Scegliere un visionario è anche una garanzia per sfruttare al meglio le ultime tecnologie, in particolare partecipando alla costruzione della roadmap di prodotto con l’editore”.

Synertrade ha messo l’intelligenza artificiale e la RPA al centro della sua strategia per il 2019. L’azienda vuole essere all’avanguardia nel campo dell’automazione P2P. Eberhard Aust, CEO e fondatore di Synertrade, è particolarmente orgoglioso di questo riconoscimento concesso da Gartner:

“Sappiamo che l’RPA è una priorità importante per i nostri clienti, quindi abbiamo concentrato i nostri sforzi per diventare leader in questo settore e siamo lieti di vedere che alcuni nostri clienti stiano già beneficiando dei risultati di questo investimento. »

Gartner, Magic Quadrant for Procure-to-Pay Suites, Magnus Bergfors, et al, 31 July 2019

Esclusione di responsabilità:

Gartner non sostiene alcun fornitore, prodotto o servizio descritto nelle sue pubblicazioni di ricerca e non consiglia agli utenti della tecnologia di selezionare solo i fornitori con le valutazioni più alte o altre designazioni. Le pubblicazioni di ricerca di Gartner consistono nelle opinioni dell’organizzazione di ricerca di Gartner e non devono essere interpretate come dichiarazioni di fatto. Gartner declina qualsiasi garanzia, espressa o implicita, in relazione a questa ricerca, incluse le garanzie di commerciabilità o idoneità per un particolare scopo.